Inaugurata San Giovanni Metro C!

san giovanni metro c
San Giovanni Metro C (foto MetroCspa)

E’ stata inaugurata (finalmente!) la tanto attesa stazione di San Giovanni Metro C.

Apre così il secondo nodo di scambio tra metropolitane della Capitale, e si moltiplicano le possibilità di mobilità dei cittadini del quadrante Est, che non dovranno più sottoporsi alla duplice rottura di carico da Lodi a San Giovanni, con il 51 a coprire poche centinaia di metri.

Certo lo scambio non è ancora del tutto agevole: il collegamento è a livello atrio, quindi bisogna prima risalire, uscire da tornelli di una linea, rientrare dai tornelli dell’altra e ridiscendere, ma è comunque un netto miglioramento. E con l’adeguamento della stazione della Linea A potrà essere aperto anche il collegamento a livello mezzanino, già pronto: e a quel punto  non si dovrà più uscire dai tornelli.

Il pensiero corre a quando, tra 4 anni, verrà aperto il prossimo nodo di scambio, quello con la linea B: Colosseo-Fori Imperiali, che chiuderà la triangolazione delle linee permettendo di sgravare Termini di parte dei suoi passeggeri. E a quando verrà completata la nuova stazione Pigneto, che permetterà di scambiare con la FL1 e, speriamo, con le FL da Ciampino.

In attesa della project review della tratta T2 (quella centrale) della linea C, da poco annunciata. In un futuro non sappiamo ancora quanto lontano, la C raggiungerà Clodio, creando l’altro nodo di scambio tanto atteso: Ottaviano, di nuovo tra A e C, che permetterà di alleggerire la sovraccarica tratta centrale della linea A.

Eppure, non possiamo fare a meno di pensare che tutto questo clamore lo fa un nodo di scambio, il secondo in una città come Roma. Quando se ne potrebbero avere 21.

Sì, 21. Con Metrovia.

Godiamoci queste giornate, e progettiamo il futuro.

Corrado Cotignano

 


Warning: A non-numeric value encountered in /home/metrovia/public_html/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1009