Linea T4 Risorgimento - Mirti

La T4 è una linea di attraversamento con forte valenza distributiva, dalla periferia est alla parte ovest della città.

Metrotram T4

Si potrebbe definire una linea “parassita”, poiché si sviluppa in gran parte utilizzando tracciati esistenti: quelli dei tram 5 e 19. Dal capolinea di Piazza dei Mirti, dove scambia con M3, percorre tutta via dei Castani, l’asse centrale di Centocelle; sulla Prenestina si innesta sul sedime dell’attuale tram fino a Porta Maggiore, (condividendo l’ultimo tratto con T1). Da qui prosegue sul percorso del tram 19 verso San Lorenzo, l’asse Regina Elena–Regina Margherita-Liegi fino a piazza Ungheria, in comunione con T3.
Da qui prosegue fino a Valle Giulia e, dopo alcune deviazioni, su viale Mazzini e viale Angelico e riprende i binari che conducono a piazza Risorgimento.

La T4 è connessa alla rete metropolitana in molti punti: Mirti (M3); nel nodo di Pigneto (M3, M4, M7, MO); Porta Maggiore (M7); Policlinico (M2); Buenos Aires (M10); Valle Giulia (M8); Belle Arti (M9); Ottaviano (M1, M3).
Scambia inoltre con le seguenti linee Metrotram: T1, T2, T3, T5, T6, T7, T8, T14, T15 e T16. Scambia anche con le linee S3, S4, S6, S7 e S10.

Nella parte più centrale, la T4 svolge una funzione complementare a quella della T3, di cui condivide una buona porzione, differenziandosi dopo piazza Ungheria e ricongiungendosi nello sviluppo a Prati a viale Angelico, per servire porzioni diverse dell’abitato. A differenza della T3 che mantiene un percorso ad anello, la T4 si allunga per servire le zone periferiche a est.