Linea T1 Casaletto - Anagnina Linea T1 Casaletto - Anagnina

La linea T1 è la spina dorsale tranviaria della città, che attraversa orizzontalmente da ovest a est.

Metrotram - Linea MT1

Da Casaletto, la T1 riprende il percorso del tram 8 e poi parzialmente quello della Roma Giardinetti, attraversando il cuore storico della città e toccando le due stazioni di Termini e Tiburtina.

La linea nasce in primis dall’estensione del tram 8 oltre piazza Venezia, fino a via Nazionale e alla stazione Termini, riconferendo così al rettifilo che scende da piazza Esedra l’antico ruolo di asse tranviario. Poi, ripensa il percorso della Roma Giardinetti alla luce delle novità introdotte dal sistema Metrovia.

Il percorso del “trenino giallo” viene infatti deviato, al fine di liberare via Giolitti, semplificare il traffico attorno a piazza di Porta Maggiore, evitare la sovrapposizione con M6 ed M7, che percorrono lo stesso tratto finale. Il punto focale del tracciato si sposta a Tiburtina, senza tradire qundi la “missione” del trenino, vale a dire il servizio ai pendolari.

La linea T1 ricuce dunque i due tracciati originari e  attraversando la zona universitaria del Policlinico e della Sapienza e fino a Portonaccio e Casal Bertone. Infine, dalla Casilina, all’altezza del quartiere Alessandrino vira verso sud per terminare al nodo di scambio di Anagnina.

Numerosi i punti di connessione con la rete Metrovia: a Trastevere, Venezia, Repubblica, Termini, Castro Pretorio, Tiburtina, Pigneto, Alessandrino (M3) e Anagnina.