Newton

La fermata Newton è un grande nodo di interscambio modale per il quadrante sudovest, anche per l’autostrada Roma-Fiumicino.

La zona è disabitata, ma l’utilità della fermata risiede nella possibilità di creare un ampio parcheggio attorno alla stazione, per favorire un interscambio modale dal trasporto su gomma al trasporto su ferro.
Alleggerendo, di molto, il flusso di mezzi privati in entrata a Roma.

È a servizio della linea M4 di Metrovia.

La nuova fermata può essere realizzata in prossimità dell’innesto di via Newton con la Roma-Fiumicino, proprio sotto lo svincolo: l’area offre infatti ampi spazi per eseguire le opere necessarie.

L’accesso è previsto da via Satta (sottostante a viale Newton) e dal nuovo parcheggio.

Per realizzare la fermata sono necessarie le opere seguenti:

  • due banchine laterali a incarrozzamento alto con relative pensiline o coperture;
  • un sottopasso con collegamenti ettometrici tra le banchine;
  • un sottopasso di collegamento ettometrico fino all’autostrada per Fiumicino;
  • tre ingressi.