Flaminio

Flaminio è il nodo di scambio tra la linea  M1 e la linea M8.

Oggi la metropolitana in sotterranea (attuale Metro A) e la linea ferroviaria di superficie (Ferrovia Roma Nord) hanno due stazioni contigue. Per passare dall’una all’altra è però necessario uscire all’esterno per poi rientrare. Sarebbe stato sufficiente scavare un breve passaggio tra le due per migliorare il collegamento.

L’amministrazione, in vista di una futura trasformazione della Roma Nord in metropolitana di superficie, ha però previsto la realizzazione di una nuova stazione, poco distante dalla precedente ma direttamente collegata all’atrio della Metro A.

Flaminio

Il progetto Metrovia riprende nel suo insieme questo programma e lo inserisce nel proprio sistema: la nuova stazione è il capolinea della M8. I treni da Civita Castellana invece, si attestano alla stazione attuale.

La stazione Flaminio, una volta completata l’estensione sotterranea di M9 da Ostiense attraverso il centro, potrà diventare uno dei principali nodi di scambio della città.