Fidene

L’attuale stazione di Fidene diventa un nodo di scambio tra la ferrovia regionale FL1 e la linea M4 di Metrovia.

È Infatti possibile far convivere la linea ferroviaria regionale con la M4: sarà sufficiente un breve raddoppio dei binari della ferrovia (possibile grazie alla presenza di una modesta fascia di rispetto) fino al vicino scalo di Roma-Smistamento.

Il raddoppio delle banchine farà il resto: sarà dunque possibile affiancare i convogli regionali al capolinea della Metrovia, in modo da favorire il trasbordo laterale veloce dei viaggiatori pendolari.

Infatti, alla stazione di Fidene il pendolare potrà decidere se scendere e prendere la Metrovia, entrando così nella rete delle metropolitane; oppure se rimanere sul treno per arrivare a Termini senza fermate intermedie.

La stazione è pensata anche come un capolinea del futuro tram veloce di Roma est (da Saxa Rubra-Fidene a Laurentina), così da diventare un significativo “polo nord” del trasporto capitolino.