BREVE STORIA DEL PUMS E DEI CONTI CHE NON TORNANO

risultati voto pums roma conti non tornano

Vi ricordate?
A Settembre 2017 il Comune presenta la piattaforma del PUMS – Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile. I cittadini sono chiamati ad avanzare le loro proposte e a votare. Trasparenza e partecipazione.

Il 28 febbraio si chiudono le operazioni di voto. Poi analisi della Commissione, definizione delle linee guida e varia amministrazione.

E arriviamo alla mattinata di ieri, 10 maggio 2018.

Quando, in una conferenza stampa all’Università di Tor Vergata, presenti Linda Meleo ed Enrico Stefàno – rispettivamente, come sapete, Assessora alla mobilità e Presidente della Commissione Mobilità del Comune di Roma – sono stati presentati i risultati di voto del PUMS, chiusi al 28 febbraio.

La slide la vedete qui sotto. E c’è qualcosa che non torna.

tabella risultati di voto del pums roma
Tabella risultati di voto del PUMS Roma presentati in conferenza stampa il 10 5 2018

Come ricorderete, il progetto Metrovia è risultata la proposta più votata. Per la precisione, ci avete votato in 842.

tabella reali risultati di voto pums roma
Tabella dei reali risultati di voto PUMS Roma il 28 2 2018, sulla piattaforma

Eppure, i voti al progetto Metrovia sono diventati 660 nella slide preparata dal Comune. Se, come appare evidente, si cela la Metrovia dietro l’anonima dicitura scelta dal Comune per definire il nostro progetto: “servizio metropolitano su rete FS”.

Quindi, 192 voti “spariti” per la Metrovia.

Ai Salvaiciclisti, autori del bel progetto di “ciclabile infinita”, è andata anche peggio: 256 voti dichiarati invece dei 542 ottenuti (e al loro progetto è toccato in sorte il nome di “biciplan metropolitano”).

Grande vittoria (ma come, sul PUMS non è mica andata così!) per la realizzazione della tratta T2 della Metro C: 766 voti. Ma a noi e a tutti (guardare lo screen dei risultati sul sito del PUMS) appare evidente che nessun progetto ha ricevuto questi 766 voti. Si tratta forse di un dato aggregato?

Ma anche se così fosse, Metrovia resta il progetto che ha ottenuto – dai cittadini – il numero più alto di voti. 842, di cui solo il 4,2% negativi. Senza contare una ulteriore quarantina di voti dati alla stessa nostra proposta, presentata però sul portale da altri simpatizzanti.

Questi sono i fatti.

La stampa, ovviamente, sta seguendo la cosa. All’inizio molti si sono affrettati a diffondere i dati, ma quelli sbagliati. Nelle ore successive, la cosa ha cominciato a essere osservata con maggiore attenzione.

Noi abbiamo scritto all’Assessora Meleo e al Presidente Stefàno per avere un incontro: sicuramente c’è una spiegazione a questo “balletto delle cifre”. Un errore materiale, una ratio di conteggio dei dati che ci sfugge. Restiamo in attesa e siamo aperti a un confronto. Anzi, non chiediamo di meglio.

Vi terremo come al solito al corrente di tutto. Qui, fra immagini e link, vi potete fare intanto un’idea di quello che è avvenuto e sta avvenendo. Via via aggiorneremo il dossier.

Ci raccomandiamo: attenzione alta!

A dopo.

PER SAPERNE DI PIU’

Le proposte più votate sul sito del PUMS (selezionate “elenco proposte” e poi “visualizza le proposte più votate”:
https://www.pumsroma.it/partecipa/proposte-cittadini/

Il video Facebook della conferenza stampa di ieri (Meleo inizia a presentare al minuto 9:47):
https://www.facebook.com/virginia.raggi.m5sroma/videos/968247350024381/

La notizia sui giornali on-line:

Teleambiente

Romatoday

Corriere della Sera

Diario Romano