METROVIA: L’IDEA CHE MUOVE ROMA
È LA NUOVA CURA DEL FERRO

10

Linee di metro

12

Linee di tram

27

Nodi di scambio

50

Nuove fermate

12.100

Nuovi posti auto

469

KM di binari

L’IDEA CHE MUOVE ROMA
È LA NUOVA CURA DEL FERRO

10

Linee di Metro

12

Linee di Tram

27

Nodi di scambio

50

Nuove Fermate

12.100

Nuovi Parcheggi

469

KM di binari

IL PROGETTO IN 3 MINUTI

METROVIA: LE MAPPE DEL CAMBIAMENTO

LA SITUAZIONE ATTUALE

LA RETE DELLE METROPOLITANE

METROPOLITANE, TRAM, PRIME ESTENSIONI

LA RETE COMPLETA

LA RETE DELLE METROPOLITANE:
10 LINEE PER 207 KM

LA RETE DEI METROTRAM
12 LINEE PER 185 KM

METROVIA NEWS

Piazza Venezia, Roma si attacca al tram

Rallegriamoci, gente. Piazza Venezia diventerà una grande rotatoria tranviaria. Oggi caotica rotonda automobilistica, domani crocevia e snodo tranviario. A nessuno viene in mente di considerarla come un...

Tor di Valle, metropolitane, periferie: ripensare il...

Noi lo avevamo intuito che non si sarebbe fatto a Tor di Valle. Troppi problemi da risolvere, e troppo costoso, quello stadio. (Vedi più giù lo Spiegone...

Le talpe non si muovono. Roma nemmeno

di Paolo Arsena e Corrado Cotignano   Talpa muove, talpa ferma. Talpa ferma, talpa muove. È ormai più di un anno che questa Amministrazione gioca a una sorta di...

GLI SPIEGONI METROVIA

METROVIA STORY

Nasce Metrovia (sarà dell'Aquario?)

In questa fase Metrovia è un embrione, un’associazione di idee, un insieme di nodi e linee:  il grafo che vedete qui sopra. Paolo Arsena lo genera a seguito di un curioso mix genetico (padre ingegnere ferroviere) e culturale (troppi viaggi sulla S-Bahn di Berlino).

Febbraio 2015

E in principio fu il video

Con l’aiuto di Erasmo Catavolo (che è fondamentale in questa fase, ma poi esce dal gruppo un po’ come Pete Best dai Beatles) Paolo fa un video di presentazione dell’idea Metrovia. E lo mette su YouTube, così, alla selvaggia. Arrivano 4500 views e un bel dibattito: Paolo comincia a crederci.

Settembre 2015

Questo logo ve lo siete perso

Al fine di dare all’idea qualche speranza di sopravvivenza nel liquido eppure duro mondo contemporaneo, Paolo coopta Florestano Pastore, web specialist, competenza e pazienza rimarchevoli. Si lavora al progetto del primissimo sito Metrovia. Contestualmente vede la luce uno dei loghi più brutti che mai si siano visti.

Maggio 2016

Il primo sito: una paginetta

Battesimo del primo sito web Metrovia. Scarno a dire poco: ospita solo la mappa, un paio di schede esplicative  e il  video dell’anno precedente, un po’ editato. Ma intanto il progetto Metrovia ha messo il becco fuori di casa.

Ottobre 2016

L'avvento di Corrado, good vibes

Rullo di tamburi, direttamente dall’India, si materializza nel team Metrovia Corrado Cotignano, transportation designer con conoscenza omnicomprensiva del trasporto pubblico romano e non. Comincia il lavorìo sulla mappa che negli anni si rivelerà incessante (maniacale).

Dicembre 2016

Ma ci siete su Facebook? Sì, ora sì

Lancio della pagina Facebook di Metrovia. Il progetto si scoprirà negli anni una vocazione social e partecipativa, ma per il momento è storia di là da venire.

Gennaio 2017

Piccole mappe crescono

Vede la luce una nuova mappa Metrovia dove compare per la prima volta la chiusura dell’anello ferroviario. Il sito dove viene pubblicata è però sempre lo stesso, ma almeno c’è FB per discuterne un po’.

Marzo 2017

La scoppiettante primavera del 2017

I tre moschettieri Metrovia si rendono conto che il sito presenta due criticità: 1 – è praticamente vuoto 2 – è un ciofecone. Va posto rimedio: via al progetto di uno nuovo. I tre diventano quattro con l’ingresso di Marina Stoppelli, copywriter, SEO e sentinella anti-nerd. Intanto, procede lo sviluppo della mappa: si lavora sugli interscambi, fonte di interminabili web-polemiche. In questa fase, di rotture di carico ne rimangono solo due, su M5 ed M6.

Maggio 2017

Ammappa che sito

Il 23, lancio del nuovo sito. Boom di accessi e crash temporaneo. Si oscilla fra euforia e disperazione. Ma più euforia. Metrovia si presenta con un nuovo marchio, grazie al cielo. Logo e grafica si devono a Piero Borgia, sempre sia lodato. La grafica illumina un corposo apparato di spiegazione e di documentazione. E poi: più fermate, moltiplicati i nodi di scambio e debutto della Circle Line.
In questa nuova veste Metrovia si presenta al PUMS.

Ottobre 2017

And the winner is... Metrovia. Ah sì?

Metrovia è il progetto più votato sul PUMS. Eppure, il risultato non le viene mai pubblicamente riconosciuto. Spiegazioni ufficiali dal retrogusto supercazzoloso parlano di progetti aggregati e classifiche retrodatate, senza mai chiamare il progetto col suo nome. Pensiero magico del tipo “se nomini Metrovia poi si avvera?”. Vabbè, intorno a Metrovia c’è ora una community folta e creativa e se Amministrazioni passano, le idee restano.

Febbraio 2018

Le idee non sappiamo più dove metterle

Nuova release del sito, talmente tante sono le novità progettuali elaborate dal dinamico duo Arsena Cotignano, anche su pungolo di cittadini e addetti ai lavori. Tipo: le nuove fermate passano da 32 a 49; si introducono i parcheggi di scambio; l’equilibrio fra le stazioni è del tutto ridisegnato; la Circle Line entra a pieno titolo nel sistema Metrovia.

Maggio 2018

I primi passi fuori dal web

Presentazione pubblica di Metrovia al Macro Via Nizza. Il pubblico è folto e l’occasione  buona per dare un assaggio di due novità grosse: estensioni ipogee e metrotram.

Seconda presentazione, alla Facoltà di Ingegneria, in una conferenza organizzata dall’Ordine degli Ingegneri. Calorosa accoglienza per Metrovia e  giornata memorabile per Paolo che conosce Walter Tocci, per cui nutre da sempre ammirazione ai limiti del fanatismo.

Novembre 2018

Metrovia va in tournée

Mentre dietro le quinte si affina l’integrazione fra metropolitane e metrotram, Metrovia si fa vedere parecchio in giro e anche fuori dal web. Per esempio a marzo sul Treno Verde di Legambiente, in aprile a Expo Move a Firenze, in maggio alla Biennale dello Spazio pubblico, il luglio a UrbanTech Lventure.

Tutto il 2019

Riscatti di città

Appena in tempo, Metrovia partecipa a “Riscatti di città – Rigenerazione Urbana a Roma”, mostra organizzata da TWM Factory a Palazzo Merulana.

Febbraio 2020

Estate iper-attiva

Metrovia entra in Mobilità Sostenibile Roma, rete di 48 realtà dell’attivismo ambientalista romano unite nel chiedere all’Amministrazione un deciso cambio di passo in materia di mobilità.
Nello stesso mese lancia i suoi Spiegoni, video di focus e anticipazione di temi e soluzioni progettuali non ancora raccontate nel sito che non si decidono ad aggiornare.

Luglio 2020

#famolametrovia

Al motto di #famolametrovia e in vista delle amministrative di #roma2021, Metrovia inizia un giro di dirette FB con i candidati sindaci o le realtà associative e politiche coivolte nella campagna elettorale. Per farsi un’idea e per farla fare – sul progetto – ai suoi interlocutori.

Ottobre – Dicembre 2020

La nuova Metrovia

La nuova Metrovia si merita un nuovo sito, finalmente e alè. Novità di forma per raccontare una novità di sostanza. Un progetto di trasformazione del trasporto pubblico a 360 gradi che vuole essere parte e volano della trasformazione di tutta una città. Ne parliamo?

Febbraio 2021

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi